Web per maggiori di 18 anni

Semi di Cannabis

Cannabinoidi e la cannabis medicinale

I cannabinoidi sono molecole sintetizzate dalle piante della cannabis che sono immagazzinate nei tricomi insieme ai terpeni. I cannabinoidi sono responsabili dei diversi effetti dopo aver consumato marijuana o uno qualsiasi dei derivati di quest’ultima. In questa categoria, approfondiremo il discorso sulle caratteristiche dei cannabinoidi e dei terpeni e il potenziale uso terapeutico di ciascuno di essi.

Oggigiorno, e a livello globale non ci sono troppi professionisti medici o ospedali che offrono trattamenti di cannabis, e questo tenendo conto della crescente conoscenza delle proprietà medicinali di questa pianta. Tuttavia, e fortunatamente, sono sempre in aumento gli studi e ricerche sugli effetti terapeutici dei principali cannabinoidi.

Nell’articolo di oggi ci concentreremo su due malattie per le quali la cannabis ha già dimostrato di essere un trattamento eccellente. Il materialenecessario è stato raccolto da paesi che hanno dimostrato l’efficacia di questa pianta per il trattamento di un gran numero di malattie e hanno deciso di agire in conformità con la prova innegabile per l’utilizzo delle diverse varietà di cannabis nel campo terapeutico.

La cannabis è risulta come un trattamento efficace per alcune malattie

La cannabis è risulta come un trattamento efficace per alcune malattie

Leggi altro..

Il beta-cariofillene è un terpene naturale che si trova in molti oli essenziali e estratti vegetali, come chiodi di garofano, timo o luppolo, oltre naturalmente alla cannabis.

Questo terpene è responsabile, ad esempio, del gusto del pepe nero e di molte delle sue virtù terapeutiche. Purtroppo, l’uso di beta-cariofillene o di altri terpeni per scopi medicinali è un’opzione che proprio ora comincia a diffondersi , con una crescente ricerca da parte della comunità scientifica che non smette di offrire più di promettenti conclusioni riguardo i benefici del suo uso a lungo termine.

La molecola Beta-Cariofileno

La molecola Beta-Cariofileno

Leggi altro..

Mentre THC e CBD monopolizzano quasi tutte le informazioni nel mondo della cannabis, ci sono molti altri che costituiscono la pianta, chiamati cannabionoidi e terpeni (di cui THC e CBD sono due composti).

Alcune di queste altre molecole, come CBN, CBG o THCA, hanno un enorme potenziale in termini di effetti, sebbene non conosciamo ancora molti aspetti di questi composti interessanti.

Se guardiamo più da vicino la pianta di cannabis, ci rendiamo presto conto che è una vera fonte di soluzioni medicinali senza limiti o confini.
La cannabis è composta molto più da THC e CBD (Foto: Daniel Hertzberg / Spectrum)

La cannabis è composta molto più da THC e CBD (Foto: Daniel Hertzberg / Spectrum)

Leggi altro..

La cannabis e l’alcol sono stati usati dall’umanità in modo ricreativo per millenni. I vari tentativi di controllare l’alcol (attraverso il proibizionismo) sono sempre stati vani, con la cannabis che ha subito le simili misure legali in molti luoghi. Storicamente, la cannabis è stata etichettata come la più pericolosa tra le due sostanze, mentre l’alcol è stato controllato dallo stato e ampiamente disponibile, in quanto un lubrificante sociale preferito da molti. Ció nonostante, e come sappiamo oggi, legale non significa sano.

A parte la grande disponibilità e accettazione della sostanza, la legalizzazione dell’alcol dà al consumatore un falso senso di sicurezza, di consumo di una sostanza sicura e controllata.

Grafico con il danno causato da varie sostanze (British Medical Journal)

Grafico con il danno causato da varie sostanze (British Medical Journal)

Leggi altro..

L’uso storico della cannabis come aiuto per lo sport

La pianta di cannabis è stata utilizzata in tutto il mondo per secoli (per millenni in alcune aree). In particolare in Africa, questa pianta è diventata una vera e propria base per molte società nel corso della storia, come ad esempio i Khoikhoi e la tribù bantu( dell’Africa orientale), che lo hanno utilizzato come medicina e per aumentare le loro capacità fisiche quando era necessario. La correlazione tra cannabis e lo sport (o sforzo fisico) è dunque datata e ben documentata.

Nel corso dei secoli la cannabis risulta ben presente in molti aspetti di queste culture, non solo per le sue proprietà terapeutiche e ricreative o folcloristici, ma anche migliorando i sensi durante la caccia, raccolta dei frutti e, probabilmente, anche per andare in guerra.

Fuente: PeopleGroups.org

Fonte: PeopleGroups.org

Leggi altro..

Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia può essere una malattia completamente devastante per il malato, le donne più frequentemente, con sintomi che includono dolore cronico, insonnia, stanchezza, emicrania, dolori articolari e problemi di intestino irritabile.

Questi sintomi sono di solito l’inizio di un vero trauma fisico, con interventi chirurgici e stress psicologico estremo. È anche possibile che questi sintomi si accumulino lentamente nel tempo senza alcun innesco evidente. Vediamo come la cannabis può aiutare questi pazienti.

Punti di attivazione della fibromialgia

Punti di attivazione della fibromialgia

Leggi altro..

Tradizionalmente, la cannabis è stata principalmente associata al THC (tetraidrocannabinolo), il principale componente psicoattivo della pianta. Tuttavia, negli ultimi anni altri cannabinoidi sono diventati enormemente popolari sia nel mondo della cannabis, che nel campo medico a livello mondiale, il CBD o cannabidiolo. Il gran numero di applicazioni terapeutiche di questo cannabinoide per eccellenza, ed in particolare il fatto che il CBD non è psicoattivo, hanno portato ad un aumento considerevole dell’ interesse nella comunità scientifica e soprattutto di migliaia di pazienti di varie malattie che hanno trovato il CBD il sollievo  che fino ad ora non avevano ancora trovato.

Così, abbiamo recentemente visto emergere numerose varietà di cannabis con un alto contenuto di CBD, nonché la commercializzazione di una varietà di creme, oli, capsule, ecc ricche di questo cannabinoide ed il meglio di tutto ciò è che è  completamente legale visto che  non contiene THC (questi cosmetici sono prodotti al 100% da coltivazioni legali di canapa organica).

Philosopher Seeds non voleva rimanere  fuori da questa corrente e pertanto lavora  costantemente allo sviluppo di varietà di cannabis femminilizzata con CBD, come per esempio Spicy CBD, Fruity Jack o Sweet Love o altri dei nostri nuovi lavori che scoprirete presto,Cheesy Auto CBD o Lemon Auto CBD.

Fruity Jack, gemme con CBD

Fruity Jack, gemme con CBD

Leggi altro..