Carenze ed eccessi di macronutrienti nella marijuana

Le piante della cannabis hanno bisogno di un nutrimento completo e bilanciato per potersi sviluppare al loro pieno potenziale. La maggior parte dei fertilizzanti di marijuana sono composti da una serie di macro e microelementi necessari per la crescita e lo sviluppo dei grappoli di fiori. L'assenza o eccesso di uno di questi elementi significa che presto la pianta mostrará segni di scarso sviluppo, sia nella fase di crescita che fioritura.

Normalmente, quando si acquista un fertilizzante, vediamo le lettere N-P-K, accompagnati da alcuni numeri. Ciò indica la quantità di azoto (N), fosforo (P) e potassio (K) presente nel fertilizzante, i tre elementi principali che danno nutrimento alle piante (macronutrienti). Tuttavia, la classificazione dei macro e micro nutrienti varia a seconda della fonte, per questo alcuni includono anche calcio (Ca), magnesio (Mg) e zolfo (S) come macronutrienti.

In questo articolo mostriamo i sintomi dell'eccesso o carenza di ciascuno di questi sei elementi nelle piante , che consideriamo macronutrienti. Bisogna inoltre ricordare che le varietà di marijuana hanno diversi gradi di domanda di questi nutrienti cosí come la resistenza a quest'ultimi,quindi potremo imbatterci in piante particolarmente sensibili, per esempio, in eccesso di azoto, o che tendono a richiedere più quantità questo elemento rispetto ad altre varietá.

Una pianta ben nutrita crescerà sana e rigogliosa
Una pianta ben nutrita crescerà sana e rigogliosa

Carenze ed eccessi dei nutrienti e PH

Come sappiamo, ciascuno di questi elementi è adeguatamente assorbito dalla pianta quando il pH della soluzione nutritiva e il suolo vengono mantenuti in modo appropriato. Ciascuno di loro possiede un pH specifico per determinare il massimo assorbimento da parte della pianta, e quindi per trarne il massimo vantaggio.In quanto Philosopher Seeds sottolineiamo l'importanza di questo fattore; non importa quanto fertilizzante viene utilizzato se il pH non è regolato correttamente, altrimenti la pianta non sarà in grado di assimilare ciascuno dei nutrienti.

Il livello del pH nella coltivazione della cannabis è generalmente tra 5,5 e 6,5, leggermente più elevata che in agricoltura biologica. Vi consigliamo di leggere il nostro articolo sul pH ed EC nella coltivazione della marijuana per approfondire di più su questo fattore interessante e importante.

Diamo un'occhiata a quali sono le funzioni di ognuno di questi macronutrienti e come identificare e correggere una carenza o eccesso di ciascuno di esse.

Le principali carenze ed eccessi nutrizionali della cannabis
Le principali carenze ed eccessi nutrizionali della cannabis

Carenza o eccesso di azoto

  • Nome dell'elemento: azoto
  • Simbolo: N
  • Numero atomico: 7
  • Massa atomica: 14,00,674 mila

L'azoto è un nutriente essenziale durante la fase di crescita delle piante della cannabis, essenziale per il mantenimento delle piante madri e uno dei più importanti macroelementi. Promuove inoltre l'attività fotosintetica ed è direttamente coinvolto nella produzione della clorofilla e nello sviluppo di steli e foglie. É essenziale per la pianta per raggiungere il suo pieno sviluppo e potenziale.

  • Carenza di azoto:Le foglie (nella zona inferiore della pianta) cominciano ad ingiallire fino a diventare completamente gialle. Si osserva anche un rallentamento generale nello sviluppo della pianta. Questo perché l'azoto è un nutriente mobile; quando c'é bisogno di più azoto di quello disponibile per lo sviluppo di nuovi germogli, la pianta lo ottiene dalla riserve delle loro stesse foglie più vecchie in modo che possa continuare a crescere in verticale. Si risolve aggiungendo un fertilizzante ricco in questo nutriente e regolando correttamente il pH della soluzione nutritiva.
  • Eccesso di azoto: Le nuove gemme si inscuriscono di un colore verde molto scuro. Le punte delle foglie cadono verso il basso come artiglio. Si risolve lavando il substrato con abbondante quantitá d'acqua (a cui possono essere aggiunti enzimi), a circa tre volte il volume del contenitore.

Carenza o eccesso di Fosforo

  • Nome dell'elemento: Fosforo
  • Simbolo: P
  • Numero Atomico: 15
  • Massa atomica: 30.973762

Il fosforo è necessario sia durante la fase di crescita (germinazione, produzione di nuovi germogli e sviluppo delle radici) e durante la fioritura (produzione di nuove grappoli, terpeni, zuccheri e amidi). svolge anche un ruolo importante nella fotosintesi. Molti stimolatori per radici sono ricche di fosforo e vengono utilizzati soprattutto dopo aver creato le talee di marijuana che hanno messo radici.

  • Carenza di fosforo: si osserva una più lenta crescita della pianta. Le nuove foglie sono più piccole del normale e tendono a svanire presto. Le foglie assumono un tono bluastro opaco, con i bordi leggermente rialzati. Piccioli e steli possono diventare viola, e vi possono comparire macchie scure vicino al nervo principale della foglia.
    In eccesso , lo zinco o ferro possono causare un blocco dell'assorbimento fosforo. Si risolve utilizzando alcuni fertilizzanti ricchi di questo nutriente e regolando in modo adeguato il pH della soluzione nutritiva.
  • Fosforo in eccesso: l'eccesso di fosforo può essere complicato da detettare perché di solito provoca un blocco della assimilazione di altri elementi come potassio, calcio, magnesio, zinco, rame o ferro. Ci sará indispensabile bisogno di lavare a fondo il substrato per correggerlo, e di conseguenza bisognerá utilizzare un fertilizzante ricco in tutti questi nutrienti per correggere difetti causati dal blocco.

Questi cloni con nuove radici hanno bisogno di molto azoto e fosforo
Questi cloni con nuove radici hanno bisogno di molto azoto e fosforo

Carenza o eccesso di potassio

  • Nome dell'elemento: Potassio
  • Simbolo: K
  • Numero Atomico: 19
  • Massa atomica: 39,0983

Potassio, terzo dei piú grandi macroelementi , svolge un ruolo fondamentale durante la fase di fioritura della marijuana, durante la quale entrano in gioco nuovi processi metabolici. Promuove l'assorbimento dell'acqua e aumenta i tassi della clorofilla nelle massa vegetale, oltre a partecipare nella sintesi degli aminoacidicosí come le proteine. In generale, è in gran parte responsabile per la forza e la resistenza della pianta, sia della parte aerea o la zona radicale e il suo sistema di difesa contro parassiti e malattie in particolare.

  • Carenza di potassio: Lo sviluppo della pianta viene gravemente compromessa. I bordi delle foglie si piegano e seccano, imbrunendosi. Le foglie perdono gradualmente il loro colore verde e appaiono sulla superficie macchie marroni. Come sempre, un fertilizzante ricco in questo nutrienti e acqua con pH adeguato risolve il problema.
  • Potassio in eccesso: Come nel caso del fosforo, un eccesso di potassio provoca un blocco della assimilazione di altri elementi quali magnesio, manganese, zinco o ferro. Per correggere questo, procedere nello stesso modo visto nel caso di un eccesso di fosforo.

Carenza o eccesso di zolfo

  • Nome dell'elemento: zolfo
  • Simbolo: S
  • Numero Atomico: 16
  • Massa atomica: 32.066

Lo zolfo fa parte delle proteine ​​e aminoacidi dalle piante. É coinvolto nella produzione di vitamine e ormoni, così come il gusto dei fiori e frutti. É essenziale per la produzione di clorofilla e migliora lo sviluppo delle radici. É sicuramente un elemento indispensabile in particolar modo durante la fase di crescita.

  • Carenza di zolfo: La pianta subirebbe una lenta crescita con imbianchimento delle foglie,mantenendo verde solo la nervatura. I piccioli diventano viola con struttura fragile e legnosa. A volte le foglie più piccole possono avere mutazioni e rannicchiarsi prima del dovuto e cadere. Se si verifica durante fioritura nelle punte dei germogli può finire in necrosi. Risolviamo la mancanza di zolfo con sali di Epsom o fertilizzante ricco in questo elemento.
  • Zolfo in eccesso: La crescita è rallentata, mentre il colore delle piante si scurisce e le punte delle foglie appassiscono e si seccano. Ricordiamo che l'eccesso di zolfo è davvero difficile da detettare visto che la cannabis é ben abile ad assimilare questo elemento.

Il progresso della pianta in carenza di zolfo
Il progresso della pianta in carenza di zolfo

Carenza o eccesso di calcio

  • Nome dell'elemento: calcio
  • Simbolo: Ca
  • Numero Atomico: 20
  • Massa atomica: 40.078

Il calcio è un elemento secondario ma non meno importante quando si tratta del corretto sviluppo delle piante. É essenziale per creare e rafforzare le pareti cellulari ,steli, piccioli e rami. É necessario per la crescita delle radici, specialmente per le punte di quest'ultime. A volte è utilizzato per attutire un eccesso di altri nutrienti nelle piante, ottenendo cosí un migliore equilibrio tra di loro.

  • Carenza di calcio: La crescita complessiva della pianta viene rallentato, in particolare nella zona delle radici. Foglie malformate, con le estremità a forma di gancio e bordi increspati. Gambi sono indeboliti, mentre le foglie dei giovani germogli sono deformate e si accartocciano (soprattutto nelle punte), perdendo il loro color verde. Lo sviluppo del fiore è seriamente compromesso. Per correggere una carenza di calcio si bisognerebbe procede nello stesso modo in cui abbiamo visto precedentemente.
  • Calcio in eccesso: Troppo calcio provoca un blocco nel assorbimento di nutrienti come potassio, magnesio, manganese o ferro. Per risolvere questo problema, bisognerá lavare le radici , fertilizzare leggermente meno con un fertilizzante equilibrato ricco di macro e micro nutrienti.

Carenza o eccesso di magnesio

  • Nome dell'elemento: magnesio
  • Simbolo: Mg
  • Numero atomico: 12
  • Massa atomica: 24,3050

Come il calcio, il magnesio è un nutriente di secondaria importanza per una corretta alimentazione delle nostre piante. La loro presenza è di vitale importanza per la produzione di clorofilla e molti processi enzimatici che hanno luogo nella pianta. Aiuta l'assorbimento di altri nutrienti, per la produzione di zuccheri e carboidrati e la neutralizzazione dei composti tossici e acidi prodotti dalla pianta stessa.

  • Carenza di magnesio: Come con l'azoto, una carenza di magnesio viene sempre rilevato a primo occhio nelle foglie più vecchie, nella parte inferiore della pianta. Pur ingiallendosi i nervi rimangono verdi. Se non risolto, la clorosi raggiungerá la parte più giovani della pianta, e le foglie smetteranno di essere verdi e si arricceranno all'insú. Anche in questo caso, utilizzare un fertilizzante ricco di magnesio con il pH appropriato sarà ci permetterá di non avere piú problemi.
  • Magnesio in eccesso: anche se è un problema molto raro, troppo magnesio può bloccare l'assorbimento del calcio. Come sempre, lavare con acqua il substrato e stabilizzare con un fertilizzante regolando pH.

Trucchi per fertilizzare correttamente le piante della cannabis

A seconda del tipo di varietà che state coltivando, si può dire che hanno esigenze diverse durante la loro vita. Ora daremo consigli su alcune dei nostri ceppi e vi aiuterà a capire come migliorare la fertilizzazione in base alla percentuale Indica / Sativa. Di solito è efficace con la maggior parte delle piante, con alcune eccezioni.

Come fertilizzare le piante con una percentuale più alta Sativa?

L'errore più comune con Sativa é la carenza azoto. Le piante con predominanza Sativa come per esempio Fruity Jack, Easy Haze e Sweet Love hanno bisogno di un approvvigionamento di azoto per quasi tutte le fasi della vita, ma in modo moderato e lento. Parliamo di fornire azoto in fase di crescita e anche fioritura, ma senza eccessi, con la semplice somministrazione di dosi moderate rispetto al caso delle piante Indica. Diamo loro una quantità moderata dalla crescita, aumentando le dosi durante la fioritura. Quindi le piante che hanno bisogno di fertilizzante alla crescita, anche durante il periodo di fioritura aumentano la loro produttivitá. Assimilano rapidamente fino ad esaurire le riserve di nitrogeno , cosa che permette di pulire il substrato alla fine della fioritura in breve tempo. L'uso di fertilizzanti solidi a lento rilascio nel substrato sono una scelta perfetta per evitare eventuali carenze.

Si consiglia di aspettare di utilizzare fertilizzanti di fioritura fino a quando iniziano ad apparire i suoi primi pistilli. Si tratta di circa 2 a 3 settimane successive alle 12 ore al chiuso. 10 giorni di solito sono sufficienti per filtrare il suolo e eliminare le piante gialle prima della raccolta.

Come fertilizzare le piante con prevalenza Indica

Le piante con percentuali più elevate di indica come Black Bomb o Guava Berry Kush hanno bisogno di un fertilizzante di crescita a partire dalla seconda settimana di crescita fino alla prima o seconda di fioritura. Essi presenteranno una foglia verde che durerà fino a poco prima della raccolta.

Pubblicheremo presto un nuovo articolo sulle carenze ed eccessi dei micronutrienti. Per ora, non esitate a lasciare le vostre domande o commenti, saremo lieti di rispondere!

Buon coltivo!

Commento a “Carenze ed eccessi di macronutrienti nella marijuana” (57)

avatar

Riccardo 28-03-2021
Ciao stiamo facendo due piante di lsd auto della barney, è la prima volta ed abbiamo fatto tutti gli errori possibili ed immaginabili, freddo, sovrairrigazione, e sovralimentazione di nutrienti, radicante per tutto il periodo vegetativo, tant'è che sono arrivate in fioritura con dimensioni ridicole appena superiori ai 30cm in vasi da 14lt. Ora che sono in fioritura con un led niello 300w e nonostante con l'irrigazione siamo cauti, circa 500 ml ogni due/tre giorni a pianta l'apparato fogliare tende al basso, usiamo nutrienti della biobizz come pure il substrato biobizz light, non riusciamo a capire più cosa fare qualcuno potrebbe essere così gentile da consigliarci una soluzione? In veg abbiamo usato solo luce blu 20/4, ora siamo con veg più bloom 20/4 in un box 60x80, grazie per un eventuale risposta

Philosopher seeds Staff

Ruben Philosopher Seeds 07-04-2021

Ciao Riccardo,

Consigliamo di far asciugare il substrato tra un'irrigazione e l’altra e di mantenere una distanza dalla luce di 40 cm. Che sistema di rinnovo dell'aria utilizzate? Non continuate a fertilizzare visto che avete vasi molto grandi e le piante sono piccole, ed in queste condizioni dovrebbero avere una nutrizione sufficiente. Mantenete sempre le temperature tra i 18 ° C ed i 25° C. 

avatar

Rinaldo 08-03-2021
Salve a tutto lo Staff! Sto coltivando 6 piante 70% indica e 30% sativa, sono alla settimana 4 e sto per mettere a 12/12. Nei vasi (9 litri) ho messo un "light mix" miscelato con micorrize, humus di lombrico e guano e dopo le prime due settimane dove ho somministrato solo acqua ph 5,9/6, ora fertilizzo con 0,5ml/lt di N/K a 350/400ppm e 5,9/6ph. Temperatura 26/27°, umidità 55/60%. Lampada CMH 630W (2 bulbi: 3k e 4k) alla distanza di 1mt. Da un paio di giorni le punte estreme dei nuovi germogli rimangono sul bianco, mentre tutto il resto della pianta è ok! Ogni 2-3 giorni irrigo con sola acqua e sali di Epsom (sempre 1lt diviso per tutte le 6 piante)...... Potrebbe essere un cattivo segno? E nel caso sbagliassi qualcosa, cosa potrebbe essere? Grazie di nuovo e Buon Lavoro!!!

Philosopher seeds Staff

Ruben Philosopher Seeds 07-04-2021

Ciao Rinaldo,

Durante il periodo vegetativo cerca di assicurare alle tue piante  il 75% di umidità, visto che in questa fase hanno bisogno di più un’umidità piú elevata e di temperature massime di 25°C. 

Usa un fertilizzante per la fioritura, avrai bisogno di valori di NPK adeguati che i sali di Epson (contengono magnesio) non forniranno, aumenta il pH a 6,2 e concima almeno fino a una CE di 1,2 con un fertilizzante specifico per la fioritura nella prima fase di fioritura. Innaffia con la quantità di acqua di cui le piante hanno bisogno, tenendo conto che man mano che avanza lo sviluppo della pianta, aumenterà il bisogno di acqua ... 1 litro per 6 piante in vasi da 9L è poco quando iniziano a fiorire. 

Se i nuovi germogli sono di colore biancastro o giallo, aumenta la distanza dalla fonte di luce. 

avatar

Justme 25-02-2021
Salve, ho messo su die varieta autofiorenti; northern light e kush. Dopo 8 settimane le northern light gia pronte per il raccolte, le kush invece stanno a 2 mesi e mezzo ed ancora ha i fiori che non vogliono maturare, come se fossero bloccate. I fiori si presentano su tutta la pianta e hanno i pistilli bianchi e lunghi, ma sembra si siano fermati, non progredendo nella loro maturazione con il gonfiamento dei calici e la produzione dei tricomi. Cosa ho sbagliato?

Philosopher seeds Staff

Berto 25-02-2021
Ciao, Se la tua coltivazione è indoor dovresti mettere un foto-periodo di fioritura, 12 ore di luce / 12 ore di buio, questo può aiutare a fiorire a seconda delle varietà autofiorenti. Assicurati che la luce esterna non penetri quando il raccolto è buio. Se coltivi all'aperto è possibile che la tua varietà Kush non sia autofiorente o che il gene Rudelaris sia molto debole. Saluti!

avatar

Bob 02-02-2021
Salve, ho una piantina fotoperiodica con 13 giorni di vita, ha già sviluppato le prime 4 "dita" di foglie e successivamente la parte apicale, il problema è che i cotiledoni sono ingialliti e incurvati e le punte delle prime due "dita" presentano delle macchie gialle. La piantina di per sé si presenta di dimensioni ridotte (13 cm) con uno stelo sottile e delle foglie di piccole dimensioni nonostante sia la più precoce tra le altre (in tutto 9). Nessun altra pianta presenta sintomi simili, l'umidità purtroppo non riesco a mantenerla elevata al 70% anche se sto per provvedere con un'umidificatore (scende delle volte al 40) e la temperatura oscilla dai 24 ai 30 gradi, la innaffio abbondantemente una volta ogni 3 giorni, ha una hps 250 w montata a una distanza di 40 cm.. cosa potrebbe essere?

Philosopher seeds Staff

Berto 04-02-2021
Ciao Bob, Controllare la nutrizione e le condizioni ambientali di crescita. Controlla anche la frequenza dell'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione delle colture. Saluti!

avatar

Carlo Ciccia 09-01-2021
Ciao ho una blueberry autofiorente indoor germogliata il 5 dicembre, oggi è alta ben 80 cm con punte di fiori già da 3 giorni, ma le foglie più alte hanno macchie gialle, che fare?

Philosopher seeds Staff

Berto 11-01-2021
Ciao Carlo, Controllare la nutrizione, l'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Il problema potrebbe essere dovuto a un blocco dovuto a un eccesso, o alla mancanza di azoto. Potrebbe anche essere un eccesso di acqua di irrigazione. Saluti!

avatar

godanza 27-11-2020
grazie Berto , quindi per un litro di acqua aggiungo gocce fino a quando l'acqua è di colore giallo?

Philosopher seeds Staff

Berto 30-11-2020
Ciao Godanza, Per poter abbassare il pH con qualche tipo di acido, è necessario disporre di un pHmetro e misurare dopo aver applicato ogni goccia del prodotto che ti aiuterà a correggere il pH. L'acqua dovrebbe rimanere incolore. Saluti!

avatar

godanza 26-11-2020
salve, quante gocce di PH - devo mettere in un litro di acqua con PH 8 ?

Philosopher seeds Staff

Berto 27-11-2020
Ciao Godanza, Il pH non è un prodotto che può essere applicato, il pH è un coefficiente che indica il grado di acidità o basicità di una soluzione acquosa. Il pH dell'acqua di irrigazione dovrebbe essere intorno a 6,5, per abbassare il pH è necessario applicare un po 'di acido adatto da miscelare con l'acqua di irrigazione. Esistono diverse marche di prodotti per la coltivazione della marijuana che commercializzano questi tipi di prodotti. Saluti!

avatar

Michele 08-10-2020
Salve, Se le foglie presentano delle rughe ma senza nessun altro segnale preoccupante ( inizio terza settimana, solo acqua e solo in una) quale potrebbe essere la causa? Grazie mille

Philosopher seeds Staff

Berto 13-10-2020
Ciao Michele, Siamo spiacenti, ma non sappiamo cosa intendi con il fatto che le foglie hanno delle rughe. Se per te va bene, così possiamo fare una diagnosi corretta, puoi inviarci il tuo commento insieme ad alcune foto de la planta a info@philosopherseeds.com Saluti!

avatar

andrea 10-09-2020
salve,la mia pianta è alla 5a settimana di fioritura,il 40% delle foglie sono verde scuro tendenti al marrone, mentre quelle vicino ai fiori sono normali, concimo solo con pk. cosa può essere? grazie

Philosopher seeds Staff

laia 17-09-2020
Salve Andrea, potrebbe essere troppo potassio che porta ad altri tipi di carenze. In questo caso (cosa che non possiamo assicurare senza vedere un'immagine della pianta), consigliamo di fare un lavaggio delle radici. Buona fortuna

avatar

Yarin 07-09-2020
La mia Pianta è Purple queen e sono quasi 3 mesi che è in vita in questi giorni anzi da un po le foglie hanno cominciato ad essere gialle e secche può essere per il terriccio di poca qualità? o puo avere sostanze nutritive assenti?

Philosopher seeds Staff

Berto 08-09-2020
Ciao Yarin, Se la tua pianta ha tre mesi, dovrebbe essere in piena fioritura. Quando la pianta entra in fioritura è normale scartare le foglie, che ingialliscono e cadono. È un effetto naturale della pianta, dedica più energia ai fiori e rinuncia all'alimentazione delle foglie, soprattutto le foglie inferiori che non vengono toccate dal sole. Saluti!

avatar

fabrizio 26-07-2020
Qualcuno sa di un buon fertilizzante per fioritura e nutrimento?? Perchè devo ancora capire se le cose per fiori van bene anche per la maria, anche se gli ingredienti più o meno sn quelli, o darsi al classico sangue di bue?

Philosopher seeds Staff

Berto 27-07-2020
Ciao Fabrizio, È sempre meglio scegliere fertilizzanti specifici per la marijuana. Saluti!

avatar

Raffaele 26-07-2020
Salve ho una pianta ma come noto se bloccata la crescita ed inoltre ho notato lungo lo stelo organismi come zecche le ho rimosse che posso fare?

Philosopher seeds Staff

Berto 27-07-2020
Ciao Raffaele, Fai un trattamento per parassiti e malattie, puoi applicare olio di neem e propoli. Controllare la nutrizione, la qualità dell'acqua di irrigazione e la frequenza dell'irrigazione. Disinfetta lo spazio in crescita, se è all'esterno controlla le altre piante nel tuo giardino. Saluti!

avatar

fabrizio 23-07-2020
Ciao, io hò una pianta con due foglie, una sopra dove cresce il fiore e una sotto più grande e più verde, alcune di quelle le hò tolte perchè avevo letto che i fiori prendono più nutrimento, poi hò letto che sn anche le foglie a dare nutrimento come riserva e a stimolare la fotosintesi e a far crescere la pianta. Che abbia fatto danni da ucciderla? è alta più di un metro e siamo a fine luglio. Poi io abito a 1200 m quindi nn abbiam molto caldo, ma che faccia bene il sole a picco? Perchè è spesso nn appasita ma la vedo sofferrente, calcolando che hò strappato anche 2 rami per far talee nn riuscite. Grazie a chi sa rispondermi.

Philosopher seeds Staff

Berto 24-07-2020
Ciao Fabrizio, Meglio non toccare nulla della pianta, solo le foglie della parte inferiore della pianta, quelle foglie che diventano gialle. Come dici tu, le foglie sono necessarie per la fotosintesi. Se tagli i germogli per fare le talee, dovresti farlo con un utensile da taglio disinfettato. Saluti!

avatar

Genk 12-07-2020
Salve, ho dell piante le quali stanno iniziando a fare foglie a 1 e 3 punte, inoltre si stanno curvando a canoa verso il basso, cosa potrebbe essere? Ho sospeso da una settimana i fertilizzanti ma non migliora

Philosopher seeds Staff

Berto 13-07-2020
Ciao Genk, Quello che dici sembra un chiaro segno di eccesso di fecondazione. Eseguire un lavaggio delle radici, applicare un'irrigazione con acqua abbondante, misurare l'acqua di drenaggio e non interrompere l'irrigazione fino a quando l'acqua di drenaggio non ha la stessa EC dell'acqua di irrigazione. Saluti!

avatar

Daniele 25-06-2020
Salve ho problemi con la mia kalashnikova outdoor, alcune foglie stanno ingiallendo alle estremità per poi seccare. Cosa potrebbe essere? Grazie mille

Philosopher seeds Staff

laia 26-06-2020
Buongiorno Daniele, Dalla descrizione potrebbero essere, effettivamente carenze o eccessi di nutrienti. Tuttavia, senza vedere un'immagine del foglio è difficile prevedere. Ti consigliamo di contattare gli allevatori che hanno creato questa genetica direttamente per ulteriori informazioni. Un saluto!

avatar

Franco 17-06-2020
Buongiorno,sto coltivando un autofiorente indor e da quando sono entrate in fioritura la pianta stava scolorendo le folgie e diventando gialle a partire da quelle più basse. Pensando che mancassero nutrienti o creato te di banana, di ortica annaffiando le piante e aggiunto fondi di caffè al terriccio per aggiungere solo nutrienti bio. Le piante sono peggiorate visibilmente. Ad ora la maggior parte delle foglie è scolorita con punte marrone scuro e chiazze sempre marroni e un aspetto soprattutto delle foglie poco sano. Mi potete aiutare. Grazie

Philosopher seeds Staff

Berto 17-06-2020
Buongiorno Franco, Controllare la pianta e il raccolto, per questo applicare trattamenti per parassiti e malattie, è possibile utilizzare olio di neem per insetti e propoli per il trattamento fungino. Controllare la fertilizzazione, l'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Se la pianta non migliora puoi inviarci il tuo commento insieme alle foto della pianta a info@philosopherseeds.com Saluti!

avatar

Samuele 10-06-2020
Buongiorno,la mia indoor Fat banana ha ora un mese e mezzo di vita,è già entrata in fioritura ,ma da una settimana hanno iniziato ad ingiallirsi le foglie alla base,le più vecchie diciamo,fino a seccarsi,e ho notato anche che i rami sono di un colore rossastro,cosa potrebbe essere?grazie mille

Philosopher seeds Staff

Berto 10-06-2020
Ciao Samuele, Nelle successive 2 irrigazioni in cui si applica il fertilizzante, aumentare leggermente la dose di azoto. Non preoccuparti, poiché la tua pianta produce più fiori, le foglie gialle aumenteranno nella parte inferiore. La pianta decide di dare più cibo ai fiori nella parte superiore. Saluti!

avatar

Frank 10-06-2020
Buongiorno, sono alla 5 settimana e ho una pianta autofiorente che sta fiorendo. La pianta è una pianta nana alta circa 35cm le foglie basse stanno ingiallendo e diventano tendenti al grigio e cadono e ora si stanno scolorendo anche quelle alte.alcune punte stanno diventando marroni. Non ho fertilizzanto il mio terreno con nessun prodotto solo ultimamente Ho aggiunto fondi di caffè e te di banana ma la cosa non migliora. Mi potete aiutare?

Philosopher seeds Staff

Berto 10-06-2020
Ciao Frank, Senza dubbio la tua pianta ha bisogno di cibo, devi applicare un certo tipo di fertilizzante sul substrato. Saluti!

avatar

Drago 10-06-2020
Ciao, sono all'ultime due settimane di fioritura e nella grow room ho la maggior parte molto informa ma alcune hanno sviluppato parecchie foglie gialle e non so se devo preoccuparmi. Ho avuto un paio di giorni le lampade al massimo e forse ha stressato un po' le ragazze. Le foglie gialle sono partite dal basso e pensavo fosse X la mancanza di luce nel fondo della tenda ma adesso vedo che si stanno moltiplicando troppo rapidamente X i miei gusti. I fiori sono grossi e puliti, non hanno problemi, ma non sono sicuro che sta succedendo. Ho prodotti organici e compost tea fatto da me, xó sono dubbioso xche é la mia prima volta da solo e non vorrei rovinare il raccolto che sentivo già in tasca. Consigli? Grazie X il vostro tempo e X il lavoro che fate in supporto di noi appassionati.

Philosopher seeds Staff

Berto 10-06-2020
Ciao Drago, Non devi preoccuparti delle foglie gialle, questo è normale quando la pianta è in una fase avanzata della fase di fioritura. La pianta scarta dando energia alla parte inferiore della pianta per poter nutrire i fiori sopra. Saluti e congratulazioni per la tua coltivazione!

avatar

Nik 27-05-2020
Ho effettuato il lavaggio delle radici ora cosa mi consigli come nutrimenti per una super skung

Philosopher seeds Staff

Berto 28-05-2020
Ciao Nick, Ci sono dozzine di marche di fertilizzanti, la decisione principale è se hai intenzione di utilizzare nutrienti organici o minerali, il nostro consiglio è di usare organico. Vi lascio un link a un sito web amichevole dove troverete gran parte delle principali marche di sostanze nutritive per la marijuana: NUTRITIVE PER MARIJUANA Saluti!

avatar

Nik 26-05-2020
Ciao come posso lavare le radici nel vaso in fase vegetativa ?ho avuto una carenza di potassio Le foglie di sotto si sonoschiaritecondellemacchiolinebianche,le punte si sono arricciate e bruciate e su di 1 foglia c'e una striscia bianca e carenza?

Philosopher seeds Staff

Berto 27-05-2020
Ciao Nik, Effettua il lavaggio delle radici e controlla i nutrienti che usi, inizia applicando la soluzione minima raccomandata dal produttore nell'irrigazione. Buona fortuna per la tua coltivazione, saluti!

avatar

Nik 26-05-2020
Ciao come posso lavare le radici nel vaso in fase vegetativa ?ho avuto una carenza di potassio

avatar

Machete 26-05-2020
Buongiorno, ho 3 piantine di cannabis sativa outdoor, hanno un paio di settimane di vita, sono alte 5cm circa. Ma la prima nata delle 3 da un paio di giorni presenta le punte delle prime foglie, (non quelle cotiledonali) ma quelle subito dopo, ingiallite e ripiegate verso il basso. Ho notato che prima di ingiallire la parte è di un verde più scuro rispetto al colore naturale e poi diventa gialla. Non riesco ad identificare il problema, anche perche ho trattato allo stesso modo tutte e 3 le piantine. Acqua, cigli di luce e terreno. Di cosa puó trattarsi? Grazie saluti

Philosopher seeds Staff

Berto 27-05-2020
Buongiorno Machete! Verificare innanzitutto la frequenza dell'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Potrebbe anche essere un eccesso di nutrienti, lo dico a causa del verde scuro delle foglie che menzioni, il giallo può essere l'effetto finale del bruciore. Controlla anche la nutrizione. Applicazioni preventive di propoli e olio di neem. Saluti!

avatar

Antonello 25-05-2020
Ciao! sono alla quarta settimana di una bubble kush automatica outdoor. la pianta è in forma ma sulle foglie si stanno diffondendo piccole macchie gialle.. da cosa puo dipendere? pensavo fossero ragnetti ma non ci sono ne sulla pianta ne sul vaso..help!

Philosopher seeds Staff

Berto 26-05-2020
Ciao Antonello, Controllare la pianta e il raccolto, per questo applicare trattamenti per parassiti e malattie fungine, è possibile utilizzare olio di neem per insetti e propoli per il trattamento fungino. Controllare l'alimentazione, l'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Se la pianta non migliora, puoi inviarci il tuo commento insieme alle foto della pianta a Saluti!

avatar

luca 25-05-2020
ciao le mie piante(sweet skunk) hanno circa un mese e in alcune foglie sono presenti delle macchioline chiare cosa può essere ?? inoltre sono gia spuntati i primi pistilli bianchi !! grazie in anticipo

Philosopher seeds Staff

Berto 26-05-2020
Ciao Luca, Fai un trattamento per parassiti e malattie, puoi applicare olio di neem e propoli. Controlla la nutrizione e l'irrigazione. Disinfetta lo spazio in crescita, se è all'esterno controlla le altre piante nel tuo giardino. Saluti!

avatar

Luca Gigliuto 25-05-2020
Salve potevo avere delle informazioni sulla mia pinta posso mandarti una foto

Philosopher seeds Staff

Berto 26-05-2020
Ciao Luca, Puoi inviarci il tuo commento insieme alle foto della pianta a info@philosopherseeds.com. Saluti!

avatar

Mirko 25-05-2020
Ciao io ho una pianta di prevalenza sativa e da un po' di giorni ha solo gialli i cotiledoni e lo stelo ha come dei piccoli puntini chiari e strisciate tipo secche. Comunque giorni fa gli ho spruzzato dell'olio di neem diluito con l'acqua per via dei ragnetti rossi che camminavano sulle foglie insieme a dei piccolissimi vermetti chiari che sono riuscito a vederli con la lente per fortuna, quindi vi domando può essere per l'olio di neem che i cotiledoni siano diventati gialli o per qualche carenza di qualche nutriente?

Philosopher seeds Staff

Berto 26-05-2020
Ciao Mirko, È necessario effettuare alcune applicazioni con insetticidi (neem) e fungicidi (propoli). Controllare la nutrizione, iniziare applicando la soluzione minima raccomandata dal produttore. Controlla la frequenza dell'irrigazione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Se vedi che la tua pianta non migliora, puoi inviarci il tuo commento insieme alle foto della pianta a info@philosopherseeds.com. Saluti!

avatar

Sebastiano 24-05-2020
Salve io ho 2 piante di bubble kush una in perfette condizioni l'altra con delle foglie strane come se sono deformate la cosa strana che sto facendo tutto allo stesso modo vasi terra irrigazione luce non capisco la differenza

Philosopher seeds Staff

Berto 26-05-2020
Ciao Sebastiano, Ci dai alcuni indizi per poter fare una diagnosi, se vuoi puoi inviarci il tuo commento insieme alle foto della pianta a info@philosopherseeds.com Saluti!

avatar

Golia 19-05-2020
Ciao ho due piante autofiorente indoor e da pochi giorni noto che i bordi si storcono un po’. Le foglie sembrano più storte che arricciate. Esse puntano verso l’alto perciò Non capisco se si tratta di troppa acqua o se si tratta di un problema di nutrimento.

Philosopher seeds Staff

Berto 21-05-2020
Ciao Golia, Se la trama e il colore delle foglie sono sani, la punta delle foglie arricciata verso l'alto potrebbe non indicare una cosa negativa. A volte la pianta organizza le sue foglie per ricevere più luce. Se, al contrario, le tue foglie sembrano cattive e le punte delle foglie diventano marroni arricciate verso l'alto, ciò potrebbe indicare una mancanza di magnesio. In tal caso, controllare la nutrizione e la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Saluti!

avatar

Giuseppe 15-05-2020
Ciao, la mia pianta presenta delle piccole macchie di color giallo chiaro sulle foglie e in quelle macchie la foglia diventa secca e friabile. Quali potrebbero essere le cause? Ps: stiamo parlanda di una autofiorente, potrebbe mai essere colpa del mio metodo di irrigarla tramite uno spruzzino? Bagnando a sua volta le foglie?

Philosopher seeds Staff

Berto 18-05-2020
Ciao Giuseppe, Controlla la qualità dell'acqua di irrigazione (pH ed EC). Se si applicano applicazioni di irrigazione e concimazione spruzzando la pianta per via fogliare, è necessario prestare molta attenzione alla percentuale di soluzioni. Queste applicazioni fogliari devono sempre essere fatte senza luce, se si tratta di una coltura indoor, se la coltura è all'aperto, le applicazioni di irrigazione fogliare e di fertilizzazione si eseguono meglio nel pomeriggio quando il sole tramonta. Saluti!

avatar

Gaia 15-05-2020
Salve, ho una pianta di critical germogliata da 13 giorni, terzo internodo formato e sta emergendo il quarto. pensando vi fosse la presenza dei ragnetti Rossi ho fatto un trattamento con olio di colza ieri sera, premetto che il giorno prima avevo iniziato l’irrigazione con 1ml x L di fertilizzante (circa 1/4 di litro di soluzione in un vaso da 9 L) stamattina le foglie della pianta erano accartocciate e con alcune punte nere. Cosa può essere? Ah, ieri inoltre si era formata una sorta di muffetta Bianca sul terriccio

Philosopher seeds Staff

Berto 18-05-2020
Ciao Gaia, Per il ragno rosso, il miglior olio di neem, o poiché la tua pianta ha due settimane di vita, puoi applicare un prodotto più potente, essendo una pianta così giovane che pulirà qualsiasi residuo chimico che applichi ora. Pulisci il substrato, rimuovi la sostanza bianca che dici. Foglie rugose, se le foglie sono a forma di artiglio, la tua pianta potrebbe essere troppo fertilizzata. Saluti!

avatar

Nicola 14-05-2020
Ciao Volevo chiedere un informazione Ho piantato una royal gorilla automatic outdoor Ha più o mneo 2 settimane e mezzo Soltanto che è un verde intenso ed è come se stesse perdendo le forze

Philosopher seeds Staff

Berto 18-05-2020
Ciao Nicola, Non possiamo fare una diagnosi con così poche informazioni. Puoi spiegarne di più e inviare foto a info@philosopherseeds.com Saluti!

avatar

Momo 04-05-2020
Salve la mia piantina nata a febbraio da un seme trovato , mi ritrovo ad averla con le foglie inferiori a 5 punte gialle completamente , quelle sopra a 6/7 foglie sono verdi e a chiazze piccole gialle come una “nebulizata” di giallo ... premetto che già sono usciti i filamenti ... cosa può essere ?

Philosopher seeds Staff

Berto 06-05-2020
Ciao Momo, È necessario regolare la nutrizione, le foglie gialle sono un segno di mancanza di azoto. Se con i filamenti, intendi che sta già fiorendo, la pianta deve essere una varietà autofiorente. Cordiali saluti

avatar

Felicione 25-04-2020
Ciao ho una northern lights automatic alla 4a settimana, la pianta misura 35 centimetri e fino ad ora sembrava andare tutto alla meraviglia, rami vigorosi e molto folti di foglie. Solo che nell' ultima settimana hanno iniziato a bruciarsi ed ingiallire le punte delle foglie e dalla seconda sttimana continuano ad uscire dei funghetti nel substrato, probabilmente dovuti alla troppa irrigazione, ho iniziato ad irrigare solo quando ero sicuro che la pianta ne avesse bisogno. Preciso che non ho mai fertilizzato. Quale prodotto mi consigliate per rimuoveri i funghetti dal substrato e in che modo concimarla

Philosopher seeds Staff

Berto 27-04-2020
Ciao Felicione, Devi prima concimare, se vuoi qualcosa di organico puoi usare fertilizzanti solidi come compost, humus di lombrico o guano di pipistrello. Se preferisci un fertilizzante liquido, acquistane uno specifico per la crescita, ricco di azoto, le foglie gialle di cui parli potrebbero indicare una mancanza di azoto. Quindi è necessario applicare un fungicida, se l'infezione è lieve, applicare uno naturale come la propoli, se è grave, ricorrere a uno chimico. Saluti!

avatar

Adolfo 11-04-2020
Ho nove piante di northern lights auto alla 9 settimana, le estremità delle punte delle foglie stanno diventando secche e marroni. Da cosa può dipendere?

Philosopher seeds Staff

Berto 14-04-2020
Ciao Adolfo, Possono essere diverse cose, ma le foglie marroni secche sembrano un po 'di irrigazione o squilibrio nutrizionale. La cosa fondamentale è che hai controllato l'irrigazione e la nutrizione, ma se hai questi due problemi sotto controllo, puoi fare un paio di applicazioni con un fungicida e un insetticida nel caso in cui vi sia un'influenza esterna, se sono prodotti naturali molto migliori. Da lì per vedere come reagiscono le piante. Se le complicazioni continuano, puoi inviarci le foto a info@philosopherseeds.com, in modo da poter fare una diagnosi migliore. Saluti!

avatar

Adriano 09-04-2020
Ciao ho piantato outdoor in vaso e senza alcun fertilizzante la varietà quick one auto fiorente le prime foglioline all’estremità hanno le punte gialle come posso risolvere?? È una carenza di nutrimento ho troppo sole nelle ore più calde ?? Grazie mille

Philosopher seeds Staff

Berto 14-04-2020
Ciao Adriano, Molto probabilmente, è la mancanza di nutrizione, le foglie gialle sono un chiaro indicatore di carenza di azoto. Prima che sia troppo tardi, è necessario applicare un nutriente liquido specifico per le piante di marijuana accanto all'irrigazione. Saluti !!

avatar

gianchy 31-03-2020
salve ho un eleven roses 100% indica nonostante fertilizzo dopo la quarta settimana di fioritura inizio a vedere assai foglie gialle non riesco a capire il problema sicuramente non è per molta acqua e sicuramente non penso che sia per poco fertilizzante

avatar

Joh 22-03-2020
La mia piccola autofiorente Speed + ha compiuto 5 settimane le foglie basse so presentano ingiallite e alcune presentano macchiettine bianche. Cosa può essere?

Philosopher seeds Staff

Berto 23-03-2020
Ciao Joh, Potrebbe essere una mancanza di azoto. Dovresti anche verificare che il pH e la EC dell'acqua di irrigazione abbiano i parametri corretti per la fase di sviluppo in cui si trova la pianta. Saluti!

avatar

Fabio 10-01-2020
Salve, la mia bimba ha compiuto 7 settimane, ma inizia ad arricciare le punte delle foglie verso il fusto e le stesse punte si stanno ingiallendo e seccano... Cosa fare? Ho letto i vari commenti e consigli. Ho fertilizzato solo 3 volte.

Philosopher seeds Staff

Berto 13-01-2020
Ciao Fabio, Per eliminare i dubbi, inizieremmo facendo un lavaggio delle radici per pulire il substrato, in caso di sovrafertilizzazione questa azione trascinerà anche i nutrienti in eccesso. Da lì inizia a concimarsi di nuovo e in modo equilibrato. Quindi, per escludere un parassita o un'infezione, puoi applicare un trattamento per i funghi con propoli e un altro per gli insetti con sapone di potassio. Con queste azioni, in condizioni normali, la tua pianta dovrebbe recuperare il suo vigore e continuare il suo sviluppo. Saluti !!

avatar

Teko 04-10-2019
Ciao ho appena messo dei semi di nothern light auto...e sono appena nate stanno mettendo le 2paio di foglie e in una le prime foglie hanno iniziato a seccare dalle punte e le seconde paio di foglie appena sono uscite e diventate un po'più grandi si sono arricciate hai lati e le punte si sono in scurite e seccate...mentre l'altra fino ad oggi era perfettA adesso però si sono affiochate e il verde e diventato un verde chiaro chiaro quasi sul giallino...cosa devo fare?

Philosopher seeds Staff

Berto 08-10-2019
Ciao Teko, Da quello che dici, potrebbero essere problemi con l'irrigazione o la temperatura. Devi applicare annaffiature frequenti ma non eccessive, quando la pianta è piccola può influire sia sull'eccesso che sulla mancanza di acqua. La temperatura nello spazio di coltivazione deve essere stabile, intorno ai 24-25 gradi, improvvisi sbalzi di temperatura, eccesso di calore o freddo, possono anche arrestare il buon sviluppo della pianta. Saluti !!

avatar

rudy È cliente di Philosopher Seeds 07-09-2019
ciao ho 4amenesia blue automatic ed ha gia 4 settimane ,3 paintine soo alte 15 centimetri gia con folgie e ramificazioni corti ,e l'altra è 16 centmetri ,è normale o no

Philosopher seeds Staff

Berto 10-09-2019
Ciao Rudy, No, no è normale La verità è che la pianta è un po ‘ritardata nello sviluppo, in 30 giorni dovrebbe misurare il doppio dell’altezza. Applicare uno stimolatore delle radici e iniziare a concimare leggermente con un fertilizzante per la crescita. È anche importante applicare un’irrigazione moderata, è meglio annaffiare con poca acqua e più frequentemente, che innaffiare abbondantemente irrigando il substrato. Saluti !!

avatar

Fabio 05-09-2019
Le foglie della mia pianta per dominanza indica stanno perdendo colore e si sbiadiscono e alcune punte si increspano, grazie del aiuto

Philosopher seeds Staff

Berto 05-09-2019
Ciao, Se puoi inviarci alcune foto a info@philosopherseeds.com possiamo fare una diagnosi più accurata. Saluti!

avatar

Filippo 13-08-2019
Salve a tutti sono alla quarta settimana di veg. 2 gorilla glue auto oggi mi sono accorto che una foglia delle due bambine sta perdendo colore ! Non ho idea di cosa possa essere! Sto usando fertilizzanti dell’advanced nutrients micro grow bloom vodoo nuoce e tarantula. Potete darmi un parere?!Vorrei allegare qualche foto,come si fa?

Philosopher seeds Staff

Berto 20-08-2019
Ciao Filippo, Puoi inviarci alcune foto a info@philosopherseeds.com e possiamo farti una diagnosi migliore. Saluti !!

avatar

Luis 02-08-2019
Grazie bertoooo buona fortuna a tutti

Philosopher seeds Staff

Berto 08-08-2019
Ciao Luis, Grazie per la fiducia, saluti.

avatar

Vincenzo 02-08-2019
Salve, sono all 8 settimana dalla germinazione in teoria mancano 2 settimane alla raccolta, bluecheese automatic, la pianta è alta 110 cm (indoor), fertilizzanti biobizz trypack indoor seguendo scrupolosamente la tabella fornita da loro, le cime sono belle cariche ma adesso ho notato che quasi tutte le foglie sia le basse che le alte hanno leggermente accartociato la punta e scolorite sul marrone, per il resto nessun altro segno è normale ? O dovrei preoccuparmi ?

Philosopher seeds Staff

Berto 08-08-2019
Ciao vicenzo Potrebbe essere iperfertilizzazione, se è questo dovresti fare un lavaggio delle radici. Riempi la pentola con abbondante acqua e lasciala scaricare tutta l'acqua, in questo modo un paio o tre volte. Saluti!

avatar

Luis 02-08-2019
Ciao,Sisi ph sempre controllato la base,che consiglio mi dai per un assimilazione rapida di nutrienti secondari e quale ferti?

Philosopher seeds Staff

Berto 02-08-2019
Ciao Luis, Puoi utilizzare questo prodotto o uno simile di un'altra marca, ti do la sua descrizione. HESI Power Zyme, è un estratto di enzimi ottenuto de fermentazione naturale. Stimola la crescita delle radici, aumenta la resistenza delle piante, elimina i composti nocivi, attiva i microrganismi nel substrato e accelera l'assorbimento dei nutrienti.

avatar

Luis 27-07-2019
Ciao a tutti volevo presentarvi il mio problema sperando in una risp risolutiva:)...piante tangerine dream alta 2m (cespugliosa) con tecnica tooping. Da un po’ di tempo le prime foglie alla base diventano gialle marroni e cadono,ma da solo 2 giorni moltissime foglie si sono bruciate alle punte e lati Il colore delle foglie non è mai stato di un verde scuro da overfertilizzazione di azoto,anzi forse anche un po’ meno del verde dovuto,una troppa irrigazione non lo so ma non inzuppo mai il terreno anzi aspetto sempre 2/3 giorni tra un irrigazione e l’altra anche perché il terreno risulta molto compatto,dalla nascita sempre fertilizzanta con molta ma molta parsimonia,spero in un consiglio sarebbe veramente un peccato perdere una bella pianta GRAZIE

Philosopher seeds Staff

Berto 30-07-2019
Ciao Luis, Innanzitutto controlla la qualità dell'acqua di irrigazione, pH (6 - 6,5) EC (0,4). Quindi regola bene i nutrienti, le punte bruciate e le foglie gialle potrebbero essere una mancanza di alcuni nutrienti secondari o micronutrienti (magnesio, calcio, zinco ...). Saluti !!

avatar

Claudio 24-07-2019
Buongiornodopo 2 settimane dalla germogliatura le foglie ai stanno ringrinzendo non so cosa fare mi dareste qualche consiglio?sto fertilozzando con molta parsimonia...

Philosopher seeds Staff

Berto 25-07-2019
Ciao Claudio Se le foglie si increspano, lasciando le punte come un artiglio, la pianta è troppo fertilizzata. Se le foglie sono morbide e ingiallite, potrebbe essere una mancanza di fertilizzante o un eccesso o una mancanza di irrigazione. Potrebbe anche essere una malattia, ma con così poche informazioni non possiamo assicurarlo. Se ci invii alcune foto a info@philosopherseeds.com possiamo farti una diagnosi migliore. Saluti!

avatar

Bertolo 08-06-2019
Salve a tutti.. Vorrei chiedere qualche info riguardo a un possibile problema.. Sono circa a metà della seconda settimana di crescita vegetativa.. Ho notato che le prime foglioline hanno la punta bianca.. Più crescono più aumenta lo sbiancamento ... Nutrienti eccessivi? Ho notato che sopra a queste prime foglie sono spuntate altre due foglioline che ora sono circa la metà delle prime.. Una delle due ho notato che la punta sta leggermente iniziando a diventare bianca... Si vede proprio un inizio.. Cosa potrei aver sbagliato? La varietà è una shaning lemon haze femminizzati.. Grazie

Philosopher seeds Staff

Berto 11-06-2019
Ciao Bertolo, Potrebbero essere problemi con il pH del substrato (acido) o con un basso pH dell'acqua di irrigazione, questi fattori causerebbero un cattivo assorbimento dei nutrienti, causando la decolorazione delle foglie. Inizia controllando questo e vedere se c'è fortuna. Auguri !!

avatar

Grazia 21-05-2019
Ciao ho una pianta di critical autofiorente sativa al 50% , sono all ottava settimana dopo la semina, la pianta è cresciuta tanto nell ultima settimana, ma la fioritura e lentissima ancora non si vede nessun "bocciolo" , alcune foglie hanno delle macchioline di diverse dimensioni sul bianco, e altre dei puntini marrone scuro sai dirmi che fare ? Poi ho una amnesia autofiorente indica al 50% , sempre ottava settimana , sta fiorendo ma alcune foglie quelle senza come stanno iniziando a diventare gialline e con venature rosse all'attaccatura della foglia , come rimedio? Grazie in anticipo.

Philosopher seeds Staff

Berto 23-05-2019
Ciao Grazia Controlla il substrato, assicurati che il fertilizzante sia ricco di P-K per la fioritura e controlli i rischi. Per quanto riguarda i punti dovremmo vedere la pianta per poter fare una diagnosi, se vuoi mandaci qualche foto delle due piante a info@philosopherseeds.com saluti !!

avatar

Emanuele 23-04-2019
salve, ho una piantina indica(purple kush) di 4 settimane e praticamente ci sono tutte le foglie ad artiglio (con le punte a 90°) alcune punte sono bruciate mentre altre no e le foglie piu vecchie in basso stanno ingiallendo e seccano, ho anche notato che le foglie sopra quelle malaticcie stanno iniziando a presentare leggere sfumature di giallo. saprebbe dirmi che succede??

Philosopher seeds Staff

Berto 25-04-2019
Ciao Emanuele, Sembra un'eccessiva fecondazione. Se questa è la causa, dovresti fare un lavaggio radicolare, innaffiando con abbondante acqua che consenta di drenare e trascinare i sali minerali accumulati nel substrato da una eccessiva fertilizzazione. Auguri !!

avatar

Luigi 22-04-2019
Salve, la mia piantina ormai ha quasi un mese di vita ma è alta solo 3 cm, lo stelo è fino e ha solo 6 foglie. È normale?

Philosopher seeds Staff

Berto 25-04-2019
Ciao Luigi, No, non è normale che la tua pianta sia così piccola per un mese di coltivazione. Le cause possono essere poca irrigazione o irrigazione eccessiva, bassa temperatura o mancanza di luce. Auguri !!

avatar

Angelo 12-04-2019
Le mie piante di predominanza indica si sono ingiallite le foglie quelle vicine al substrato e i steli sono diventati viola ..... ho provato un fertilizzante con NPK di 5.0.0 ma non e cambiato niente ... mi potete aiutare ?

Philosopher seeds Staff

Berto 16-04-2019
Se il tuo coltivazione è indoor, è possibile che l'illuminazione artificiale non raggiunga il fondo delle piante. Può anche causare una grande quantità di irrigazione o qualche agente patogeno generato nel substrato, nel primo caso regola l'irrigazione, e se è il secondo, applica un prodotto di fortificazione della pianta. In entrambi i casi è meglio tagliare i rami dal fondo delle piante. Potrebbe anche essere una mancanza di azoto, ma sembra che sia già stato risolto con il nutriente che è stato applicato. Un'altra causa, a seconda della settimana di coltivazione in cui ci troviamo, è che quando la pianta sboccia, concentra la sua energia nella produzione di fiori e la parte inferiore della pianta è dove più soffre, prendendo le foglie di un colore giallo. Auguri !!

avatar

Giacomo 02-04-2019
Salve ho messo Delle piante marijuana ceess sono alte 15 cm ma l'ho stelo pari al terriccio si assottiglia e si piega la pianta cosa posso fare o si deve fare?

Philosopher seeds Staff

Berto 09-04-2019
Ciao Giacomo Per evitare che il gambo della pianta si pieghi, posizionare un supporto o rinforzo per supportare la pianta. Quando il gambo della pianta è allungato, di solito è dovuto a un'irrigazione eccessiva oa una scarsa proiezione della luce. Dai uno sguardo a questi due fattori di coltivazione. Saluti !!

avatar

Domenik 21-02-2019
Salve, e da un paio di giorni che le foglie hanno le punte gialle , non tutte ma sopratutto quelle “nuove” e le più piccole in giù, e le foglie grandi si sono tipo deformate a barchetta e qualcuna ha le punte rialzate e altre abbassate ad artiglio.. cosa può essere?

Philosopher seeds Staff

Berto 26-02-2019
Ciao Domenik, Questa può essere una mancanza o un eccesso, senza immagini è complicato fare una diagnosi. In questo caso, consigliamo di lavare le radici allagando il terreno con acqua, lasciandolo drenare. Lasciare passare 2-3 giorni e ricominciare con una concimazione bilanciata e adatta al momento dello sviluppo della pianta. Auguri !!

avatar

Lucaz 15-12-2018
Ho un problema,quasi tutte le foglie hanno la punta viola è il gambo e rossastro..come mai??e un autofiorente indoor

Philosopher seeds Staff

Marta 13-02-2019
Ciao, quale varietà autofiorente stai coltivando?

avatar

Pier 30-06-2018
B giorno mi sono comparsi dei punti rossi nel punto dove il picciolo si innesta sulla foglia Anche i gambi ( non tutti) assumono un colorazione rossastra sono alla settimana con un auto

Philosopher seeds Staff

Marta 10-07-2018
Per i sintomi che descrivi, sembra che sia una mancanza di azoto, o la mancanza di assimilazione da parte della pianta. La cosa migliore sarebbe fare un lavaggio di radice, con acqua corrente o utilizzando un prodotto di enzimi che sono sul mercato, molto adatto per dissolvere i sali minerali accumulati nel substrato. Molte volte questi sali impediscono l'assunzione di nutrienti. Dopo aver fatto il lavaggio delle radici, fertilizzare di nuovo.

ATTENZIONE - domande su spedizioni e pagamenti

In caso di dubbi sui metodi di pagamento e di spedizione, consultare la sezione sistemi di pagamento e costi di spedizione Grazie!

Vuoi dare un'opinione su "Carenze ed eccessi di macronutrienti nella marijuana" o fare una domanda su questo post?

Pubblichiamolo!

Puoi verificare che l'indirizzo e-mail sia corretto?

Informazioni su questo blog cannabico

Questo è il blog della banca di semi Philosopher Seeds . È rivolto a persone di età superiore ai 18 anni.

Troverai informazioni sull'autocoltivazione della cannabis, consigli, trucchi e novità dal settore della marijuana.

Per acquistare i semi di Philosopher Seeds e delle migliori seedbank europee, puoi consultare il nostro Catalogo


error_outline Utilizzo dei cookies

Utilizziamo cookie propri e di terzi per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire contenuti di interesse. Continuando a navigare capiamo che accetti la politica sui cookie di Philosopher Seeds

keyboard_arrow_up